venerdì 23 maggio 2008

Iron man

  • Cinema "Europa", Corso d'Italia, 107/A
  • Sala quasi completamente vuota
Qualche giorno fa ho compato un “gratta & vinci” e ho vinto 50 euri, allora mi sono detta: festeggiamo! Mando un SMS ad un mio amico… “andiamo al cinema e vedere iron man?” Risposta: “Stronza che sei! Stavo per proportelo io!”…. Adoro queste telepatie!
Per fare un po’ più gli opulenti abbiamo deciso per l’Europa di Corso d’Italia, un cinemone da quasi 1000 posti a sedere, rimasto misteriosamente mono sala, ora un po’ in decadenza… per di più la sala era praticamente vuota e faceva un po’ impressione… oltretutto pare che iron man stia incassando da matti… e com’è che di sabato sera il cinema era vuoto?
Ci sediamo a casaccio e la sfiga vuole che ci piazzamo proprio dietro a due checche isteriche… che come abbiamo detto “A”.. ci fanno “Potete abbassare la voce per favore???”, con una vocina in falsetto che ai bee gees gli fanno un pippa. Tutto il resto del film.. nemmeno una parola.. per evitare di scuotere il sistema nervoso già compresso delle isteriche… ci siamo goduti Iron Man, che io sono andata a vedere per rifarmi gli occhi con Robert Downey jr… non solo gran figaccione ma anche molto simpatico. Dopo il film abbiamo commentato che gli anni di droghe e di orgie l’hanno tenuto in gran forma. Il merito pare comunque sia della nuova moglie Susan, la produttrice di Gothica. Pare che sta donna sia riuscita a fare il miracolo che non è riuscito a Sarah Jessica Parker in sette anni di convivenza… Robert ha messo la testa a posto e non è più nemmeno bisessuale… mmmh… deve conoscere bei trucchi questa Susan… Ma torniamo al film... divertente e scanzonato, che non stai nemmeno a porti il problema della credibilità, te lo godi e basta, se non fosse per la presenza di quella scopa secca di Gwineth Paltrow, una delle poche attrici che rovina ogni scena in cui appare.. l’aria moscia da gatta morta, le labbra a fessura, gli occhi vitrei, il naso da strega e qui… l’hanno pure tinta di roscio. A molti piace… il mondo è bello perché è vario! Fighissima invece la caratterizzazione di Jeff Bridges nella parte dell’antagonista Obadiah Stane.. pelato e con barbona grigia, gran figo pure lui! In un picolo cameo anche il regista/attore John Favreau, che mi è sempre stato tanto simpatico (per un periodo è stato l’irrisolto fidanzato miliardario di Courtney Cox in Friends) e mi da l’idea che nella vita deve essere uno che si fa un sacco di risate. Chissà.. invece magari invece vive in un baratro di dolore senza fine. Ma del resto si sa… spesso dietro ad un apparente sorriso c’è solo la necessità di sopravvivere…

Nessun commento: