giovedì 20 settembre 2012

Prometheus






  • Domenica 16 settembre 2012
  • Cinema Moderno The Space, in piazza della Repubblica detta anche Piazza Esedra
  • Piccola bagarre all'entrata per gli occhialetti 3D per fortuna risolta senza morti e feriti



Entrata al cinema con aspettative zero (ma in piena crisi di astinenza da fantascienza) ne sono uscita soddisfatta, chi l'avrebbe mai detto...

Visivamente ammaliante, con un incipit alieno dalla bellezza ipnotica, Prometheus avrebbe meritato una sua originalità invece di doversi rapportare alla saga di Alien e così si sarebbe potuto conquistare una sua dignità personale, se non altro per la bellezza degli scenari alieni e degli ologrammi.

E con questo si esauriscono un po' del tutto le cose da dire a meno che non si voglia sproloquiare sulle banalità.... E dai su, facciamolo... bravi gli attori, scenografie da paura, musica che non rimarrà nella memoria, echi kubrickiani vorrei ma non posso ma comunque io so' Rdley Scott mica cazzi, finale aperto.

Piacerà a chi ama la fantascienza anche se i fumettari incalliti avranno da ridire, ma tanto loro hanno sempre da ridire pure quando alla base non c'è un fumetto.

Se vogliamo parlare di Prometheus non sono gli aspetti cinematografici  ad essere importanti bensì chiedersi cosa sia la vita, la morte e la sopravvivenza ma insomma mi sembra arduo intavolare una tale discussione.

E quindi concluderò semplicemente con ciò che ha sentenziato uno dei miei amici: si svolge praticamente sempre nello stesso luogo, lo potrebbero fare a teatro...
Scicchissimo Prometheus a teatro!

Abbinamento con Eataly, cioè non si può non parlarne... una struttura abbandonata e in disuso da anni che risorge per diventare il tempio di ogni appassionato di cibo. Fichissimo, non dico altro...
Eataly, Terminal Ostiense, PIazzale XII ottobre 1492 tel. 06 90279201



10 commenti:

G. Blue ha detto...

Sono davvero curioso di leggere.

Ho visto il film, ma per i commenti voglio prima sapere cosa ne pensi.

G. Blue ha detto...

Beh mi fa piacere saperti entusiasta e soddisfatta.

A me la fantascienza di un certo tipo piace sempre. Questo film è sicuramente di un certo spessore.

Anche io avevo notato che si svolge praticamente tutto nello stesso posto. A dire il vero anche Alien era tutto sviluppato all'interno dell'astronave, anche se forse per la tensione altissima non ci facevi caso.

Questo è un film più filosofico, che indaga sui misteri della vita.
Però lascia troppe domande aperte. Ok lo so faranno sicuramente un seguito, ma forse era più interessante porre meno domande.

Il cinefilante ha detto...

Meno domande? ma è la cosa più bella porsi delle domande... io ho trovato molto realistico: trovarsi di fronte ad una civiltà e una tecnologia talmente avanzate da non poter riuscire nemmeno ad intuire il senso del fine... comunque la scena iniziale e quella all'interno dell'astronave con l'ologramma della volta celeste sono magnifiche!

Old man ha detto...

bentornata ...

Ultimamente ho un rifiuto del cinema, e Prometheus è l'unico film, oltre a "The Brave", che mi interessa vedere ... spero di andarci presto

Macsi ha detto...

Vacanza lunga la tua. Bentornata. No, non credo lo vedrò mai e mi spiace perdermi Fassbender ma grazie per la recensione.

Ballestrero ha detto...

Continuo a sentire opinioni discordanti su questo film, tanto quanto basta per decidere se andarlo a vedere o meno. Comunque lo stile di recensione con l'abbinamento giusto è una firma che solo Cinefilante può avere

Il cinefilante ha detto...

Grazie a tutti! Macsi... Fassebnder è sempre un bel vedere anche se in versione androide e platinato! considerato il nulla cinematografico del momento il film è l'unica cosa da vedere.
Mon cher Ballestrero.. se lo vuoi vedere, lo vengo anche a rivedere e poi andiamo da Eataly!

Alessandra ha detto...

Infatti il David di Fassbender è un personaggione! Comunque mi trovi d'accordo, gran bel film, soprattutto dal punto di vista scenografico e visivo.

Ale55andra

veri paccheri ha detto...

bentornata! anch'io come Macsi credo non lo vedrò mai e mi spiace perdermi Fassbender :) ma la fantascienza non è tra i miei generi prediletti e poi questo film credo non lo passeranno mai al cinema dove vado di solito con l'abbonamento ;-)
che ghiotto abbinamento!

Lord ha detto...

Come sempre riesci a strapparmi qualche sorriso con le tue battute acute (quella sugli amanti dei fumetti è da premio).
A me sto' film ha dato un urto che quando sono uscito volevo prendere a calci qualcuno, ma come ormai sai, puoi leggere tutti i dettagli nelle mie riflessioni sul blog. Io sono prolisso però.