martedì 23 febbraio 2010

Il missionario

È un vero mistero l’arrivo sui nostri schermi di questo missionario… In Francia non è stato un tale successo da giustificarne l’esportazione in Italia dove si sa il gusto del divertirsi al cinema è qualcosa di completamente diverso da quello francese. Si fosse trattato di un film di Frencis Veber, splendido autore de La capra o di Due fuggitivi e mezzo oltre che de La cena dei cretini sarebbe stato un altro discorso.. e infatti a Veber si perdonano anche le due ultime cazzatine: Una top model nel mio letto e Sta' zitto... non rompere. Da notare che in questi due ultimi film ha sostituito i suoi attori feticcio, Pierre Richard e Gerard Depardieu, anche se credo che nemmeno loro avrebbero potuto salvare delle storie senza smalto come quelle.

Ma torno al missionario che veramente non aveva nessun motivo di varcare i confini d’oltralpe ma noi italiani siamo così… ci beviamo senza troppe domande qualsiasi bicchiere ci porgano.

Storia già vista e sentita in tutte le salse, personaggi macchiettistici, assenza totale di dialoghi brillanti. Tutto è affidato alla maschera impassibile di Jean-Marie Bigard, conosciutissimo in Francia e sconosciutissimo da noi, una specie di Jean Reno molto molto più rozzo.

Comunque io gli affibbio un bel mediocre e ne sconsiglio la visione, poi fate un po’ voi... ma usatela bene la vostra libertà di scelta…



Abbinamento cinematografico... consiglierei di recuperare dei vecchi film con Pierre Richard, ad iniziare da Alto, biondo e con sei matti intorno passando per Professione giocattolo... Ecco un cinema francese che conviene recuperare...


4 commenti:

Ballestrero ha detto...

Se non ti sono uscite nemmeno due righe sulla trama, vuol dire che non c'era proprio, prima ancora di fare schifo, ehehheh!!!!
Insomma un bel monumento all'inutilità. Ti ringrazio per l'avvertimento, di sicuro non lo vedrò. Ma non credo che avrei nemmeno corso il rischio; manco sapevo che esistesse!

Lefrancbuveur ha detto...

secondo te dopo posso noleggiare a roma i dvd sui classici del cinema francese?
grazie dell'info.
ciao

Enrico

Il cinefilante ha detto...

Ciao Enrico... puoi provare da Hollywood in Via Monserrato, 107 tel/fax 066869197. E' una videoteca storica specializzata in cinema d'autore! ma mi raccomando lascia perdere il missionario... :-)

Lefrancbuveur ha detto...

thanks.