sabato 26 luglio 2008

Il cavaliere oscuro

  • Venerdì 25 luglio, Cinema Barberini, Piazza Barberini
Visto al Barberini, un tempo storico cinema romano ed ora ridotto a multisala lercioso e con aria condizionata non funzionante. Quello che funziona (anche troppo) è l’impianto Dolby Surround che letteralmente ci ha fracassato i timpani.. I trailer e le pubblicità sono stati insopportabili e quando è iniziato il film ci siamo resi conto che la situazione non migliorava affatto… I roboanti motori della bat-moto e della bat-mobile sovrastavano qualsiasi discorso e spesso non si riuscivano a cogliere le battute. Inoltre la voce di Batman è distorta come quando in televisione fanno quelle interviste agli incappucciati.. Il tutto aggravato un folto gruppo di bori che, eccitati per la libera uscita del venerdì sera, ha aggravato il tutto con urletti, battutine e luci di telefonini. Insomma il Barberini di venerdì sera… BOCCIATO!
Partiamo male in tutti i sensi…
Quanto clamore per questo cavaliere oscuro, quanta pubblicità e quanta noia… ma soprattutto quanta freddezza, una totale mancanza di pathos. Se non fosse per l’interpretazione di Heat Ledger nessuno se ne ricorderebbe. E invece Ledger c’è, ruba la scena a Batman , è l’unico a mostrare un po’ di ironia, un vero “vilain” da manuale e questa resterà indiscutibilmente la sua prova migliore con buona pace di tutti i gay romanticoni che non potranno mai dimenticare Brokeback mountains. Dunque un film su Batman che ha come protagonista il suo nemico… e meno male direi! Perché Christian Bale ci restituisce un Batman monocorde, di cui vediamo solo la fredda corazza di superficie. Ora a me di batman non è che me ne freghi poi molto… anzi ho sempre guardato con sospetto la sua idolatrazione da parte di chi aveva superato i 12 anni di età o di chi fa l’integralista del fumetto (cheppalleeeee!). Sono andata a vedere questo film per via del regista Christopher Nolan che invece mi è sempre piaciucchiato abbastanza e nel corso di pochi anni ha sfornato chicche come The Prestige e Memento, senza dimenticare Batman begins che non è stato niente male… Insomma qui evidentemente, ormai consacrato a regista blockbuster, gli hanno dato dei mezzi pazzeschi e lui come l’ultimo dei cafoni arricchiti, coi soldi dell’eredità dello zio d’america, ha strafatto, prima di tutto con un cast in cui pure le parti da 3 minuti sono affidate ad attori del calibro di Morgan Freeman e Michael Caine… poi approvando una sceneggiatura che fa acqua da parecchie parti.
Infatti il dramma è che dopo circa un’ora di film ancora non si arriva al punto e la cosa diventa un cincinino snervante. Il tempo passa tra un inseguimento (in confesso di aver chiuso gli occhi e di essermi fatta una dormitina di qualche minuto) e una miriade di situazioni che oltre ad essere incasinatissime sono penalizzate da un montaggio piuttosto infelice. C’è il dimagritissimo Gary Oldman versione baffuta che sembra l’impiegato del catasto.. una cosa smunta e triste assolutamente non pregnante dal punto di vista scenico... poi c’è Maggy Gyllenhal che nonostante le ore di trucco a cui l'avranno sottoposta ha sempre quell’aria un po’ sciatta e i capelli in disordine, infine Aaron Eckart che ha la solita faccia da scemo.
Trama farraginosa e contorta, piena di buchi di sceneggiatura che dovremmo far finta di non vedere perché sarebbe meglio godersi lo spettacolo o forse perché di questo film si è iniziato a parlare bene (eccessivamente) ancor prima della sua iscita. Io non dico che sia brutto ma secondo me rasenta pelo pelo la sufficienza.
Mi resta una curiosità…. Sull’elenco del cast presente si IMDB trovo Cillian Murphy nella parte di Scarecrow… deve essere apparso mentre dormivo perché altrimenti proprio non lo ricordo in nessuna scena… Mistero…
Insomma Cinefilante.. alla fine che ci vuoi dire???
Ragazzi fate un po' come vi pare, andate ma non vi aspettate l'estasi, siamo dalle parti della convenzione, senza nessuna novità come presumibilmente è lecito aspettarsi da un film che è arrivato ad un numero di sequel che ora non ho nemmeno voglia di contare...
E poi... BASTA CO' STI FUMETTI!

Abbinamento gotico per questo film (che poi non è nemmeno dark visto che manca completamente l'atmosfera oscura di Gotham City...) Dunque per riportare un po' di oscurità vi suggerisco la visita presso la Cripta dei Cappuccini, piuttosto vicino al cinema Barberini.. citata anche dal Marchese de Sade... esattamente presso la Chiesa dell'Immacolata in via Via Veneto, 27 . Quando ero piccola ne ero affascinata e allo stesso tempo impaurita... Se non la conoscete una visita val bene farla... In epoca Internet hanno anche il loro sito ma di persona è tutta un'altra cosa...

9 commenti:

Ballestrero ha detto...

Sempre incantevoli le tue recensioni Cinefilante! Hai ben reso l'idea del film ed ho apprezzato fino a sciogliermi la definizione sui malva-bòri in visibilio per la rituale uscita serale del venerdì!

stefano ha detto...

Ciao, complimenti per il blog molto carino.
Anche se tratta di un argomento che mi interessa marginalmente, sarà uno stimolo per approfondire ed avere spunti per passare qualche bella serata grazie ai tuoi consigli. :)
Come ti avevo detto ti ho nominato sul post odierno del mio blog :)
A presto.

SenzaPanna ha detto...

Ma complimenti, ho subito saputo da Stefano di questa novità. :-)

Credevo che non ti saresti mai fatta un blog sapendo cosa ne pensassi, ma le persone intelligenti sanno rivedere le loro posizioni.

Brava! :-)

Fenice72 ha detto...

Una domanda:
hai mai letto un fumetto americano?
E nello specifico: hai mai letto un fumetto di Batman?

Il cinefilante ha detto...

senzapanna... stiamo perdendo colpi eh?! il link al mio blog è sul gamberorosso da un paio di mesi! mi sa che ti devi rifare le lenti! :) :) :)
sul cambiare idea.... cambio idea ogni qual volta si rende necessario... sai la rigidità è cosa che non mi si addice... però sui blog non ho cambiato idea sono espressioni di narcisimo... lo confermo! le mie recensioni sono divertenti e io sono la prima a rileggerle con soddisfazione.. in più mi servono come archivio storico vista la quantità di film che vedo...
piuttosto mmi chiedo com'è che sia da manzotin che da senzapanna mi arrivino degli accessi al mio sito professionale... questo per me rimane un mistero! comunque grazie ad entrambi delle visite! fa sempre piacere!

Il cinefilante ha detto...

ciao fenice... lo so che c'è tutto un mondo sui fumetti ma per me restano legati all'infanzia (che ho superato da un pezzo). inoltre quando guardao un film guardo ad un'opera COMPLETA nel suo insieme e non mi chiedo com'è il libro, fumetto, fatto reale, racconto da cui è stata tratta... ed è questa, per me la magia del cinema... ti guardi un film e ti emozioni.. se devo stare a pensare al fumetto.. sai che palle?

Il cinefilante ha detto...

grazie stefano! non appena troverò un abbinamento da fare alla carne metterò il link al tuo sito/negozio! sono contenta che ti sia trovato bene con stefano angeloni!

SenzaPanna ha detto...

Non ne ho idea, ti avevo forse messa tra i link in un momento di bontà? :-PPPPP


Boh!!

SenzaPanna ha detto...

Ma guarda che buffo, avevo scritto il nome sbagliato:

http://www.cinefilando.blogspot.com/